Ecco alcuni Feed Back da parte dei fruitori del corso Food Forest

Alessandro V.
Novembre 2021
Bellissimo percorso, Stefano è un ottimo docente, non credo ci sia molto da migliorare, va bene così. Un abbraccio fraterno
Alessandro

Tommaso M.
Novembre 2021
Mi sta appassionando tantissimo la food forest sia come nuova innovazione dell’alimentare bio con microrganismi che combattono tra di loro a nostro favore ( ahimè tanto odiati ancora in agricoltura) ma soprattutto come modello educativo per le nuove generazioni…in questo caso sarà il mio esperimento personale da tramandare a mio figlio per cercare nel mio piccolo di aiutare il pianeta e soprattutto noi uomini nella terra.

Marco C.
Novembre 2021
Percorso fantastico, scorrevole, mai banale; fa appassionare alla materia anche chi, come me, è alle prime armi.
Ciliegina sulla torta, tutto il materiale messo a disposizione al termine del corso.

Anouk A.G.C.
Novembre 2021
Grazie, corso ricco di spunti anche per chi ha già una realtà più o meno strutturata

Sindy M.V.
Novembre 2021
Un milione di grazie per i molti spunti e le innumerevoli informazioni. Il vostro corso è veramente ben costruito sia nella parte video che negli utilissimi PDF. Noi proveremo ad applicare quanto appreso in un meraviglioso pezzetto di terra nella mia Galizia, nel nord della Spagna. Siamo quasi pronti per il grande passo verso il cambiamento. Leggendo gli altri feedback mi è venuto in mente che sarebbe grandioso creare una sorta di albo dei progetti, in modo da poterci visitare, collaborare, ecc. Che ne dite?

Tiziana M.
Novembre 2021
🤗 Grazie mille per questo percorso insieme; tante conferme, molti suggerimenti accurati e amorevoli. Grazie anche per la mole di contatti da seguire e per gli elementi forniti a supporto; per i semplici e accessibili strumenti di divulgazione e il ritorno alla semplicità di linguaggio e atteggiamento ❤️🌱

Cristina A.
Novembre 2021
È il secondo corso di Food Forest che faccio on line con Stefano Soldati e in entrambi i casi mi sono trovata benissimo! Mi piacerebbe approfondire la tematica delle consociazioni utili e avere un’indicazione della bibliografia sull’argomento. Il momento “wow” per me non è un momento specifico ma la filosofia che c’è dietro questo lavoro che ribalta completamente il punto di vista del rapporto tra uomo e natura. Complimenti ragazzi!!!!

Anna Maria T.
Novembre 2021
Ho trovato il corso interessante, ho un piccolo terreno che ho in due anni arricchito di piante sia da frutto che ornamentali ed ora pensavo di fare questo ulteriore passo. Trovo che le vostre indicazioni siano molto utili per il taglio pratico che avete impresso, giustamente, al percorso e ne terrò conto parallelamente ad una ricerca di quelle che possono essere le poche aree residue di bosco qui da noi, per inserire (come già parzialmente ho fatto) le piante idonee abbinate in modo naturale come crescono spontaneamente. Grazie!

Selina
Novembre 2021
Spero vivamente di poter mettere in pratica presto quello che ho appreso durante questo corso. Mi piacciono i vostri approfondimenti e il modo semplice di spiegare, non solo con la ragione, ma soprattutto con il cuore! Per me ed il mio compagno partirà tra poco la nuova avventura su un pezzo di terra che, secondo noi, è già a vocazione food forest, cercheremo di custodirlo, di arricchirlo e di comprenderlo. 🙂 Grazie a tutti gli ideatori del corso.

Roberto
Novembre 2021
Stefano si è dimostrato una persona dalla notevole sensibilità per “il creato” ed in questo corso ci ha parlato di cose che non ci si aspetta di sentire normalmente. grazie! Grazie Francesca che ultimamente stai dando spazio a persone come Stefano, Gian Carlo Cappello e Matteo. Mi state facendo crescere l’entusiasmo, per capire quanto guardate la mappa che ho allegato. L’ho realizzata stanotte invece di dormire. 🙂

Antonella
Novembre 2021
Buongiorno a tutti. Il corso è bellissimo e molto interessante sia da un punto di vista di contenuti che di struttura del corso. È a più livelli di conoscenza: un capitolo riletto a distanza di tempo arricchisce di nuove informazioni l’esperienza. Avevo già segnalato l’opportunità, per prossimi corsi, di poter accedere ai commenti/risposte che si implementano in corso d’opera in modo più veloce. Spero verranno aggiunte ulteriori schede delle piante. Questo corso lo regalerò ad una coppia di amici per il loro compleanno!!

Elisa
Novembre 2021
Salve a tutti, è stato un corso molto interessante. Ho imparato tante cose nuove, alcune invece le avevo già lette nei libri, ma è diverso sentirne parlare a voce. La cosa che mi ha affascinato di più è la commestibilità di foglie ed erbe spontanee. Pensate sarebbe fattibile creare un corso online relativo a questo argomento specifico? Così…un’idea 😉 —- grazie mille per aver condiviso la vostra esperienza.

Enzo C.
Novembre 2021
Siete stati bravi, e riuscite a comunicare delle emozioni positive. Mi ha commosso molto ascoltare come alcune popolazioni prima di inserire un semenella terra se lo passano in bocca come a volergli dare un messaggio e stabilire un collegamento con la pianta futura. se mai riuscirò ad avere un pezzetto di terra proverò ad adottare i vostri consigli. grazie

Irene V.
Ottobre 2021
Grazie, molto interessante e pieno di spunti. Ho sempre seminato, purtroppo non ho molto terreno dove piantumare. grazie ancora.

Laura F.
Ottobre 2021
Il corso è stato molto interessante e ricco. Spero di riuscire a fare anch’io la mia food forest 😍 sono in cerca della mia terra 😊 ero un po’ incredula, l’idea della food forest sembrava troppo bella per essere vera, invece voi avete dimostrato che si può ed è bellissimo. Inoltre è stata una bella sorpresa scoprire piante nuove. Grazie di tutto, è stato un piacere seguirvi.

Manuel M.
Ottobre 2021
Il corso e’ stato interessantissimo. Ho appena preso un terreno perché il mio sogno anzi nostro ( mio e mia moglie) e’ quello di creare la food Forest. Un luogo completamente naturale, un luogo di incontro tra animali umani e non è natura . Un luogo di riflessione e osservazione continua dove il lavoro e piacere e il prodotto e’ nutrimento. Ho preso spunto da voi su tante cose vi seguo da tempo. Cercheremo di non utilizzare nulla di meccanico a motore ma solo la nostra forza con calma e piacere. L’idea e quello di creare piccoli laboratori e spostare tutte le nostre produzioni ai bordi della food forest per auto produrre tutto quello che possiamo dar fervida ai saponi alle creme spalmabili ecc. Cercheremo di fare un piccolo bacino per concludere una bella yurta dove vivere e ospitare per godere della pace di un ambiente naturale. Grazie e a presto .vi seguiamo

Marco M.
Ottobre 2021
Ciao, il corso è molto utile perché nella semplicità del linguaggio e nella discorsività aiuta chi come me ha sete di informazioni con spunti pratici su come creare il proprio angolo verde all’insegna della natura e della convivenza tra piante, animali, uomini e donne. Inoltre trasmettete l’idea di un percorso non vincolato a regole e dogmi, e, guardando le immagini del Bosco di Ogigia, rispettoso dei tempi della natura senza forzature. L’enfasi data all’esigenza di osservare le piante mi ha trasmesso un messaggio: ci si deve prendere tutto il tempo necessario per contribuire ad un bosco vivo e vivace, perché è vero che il bosco vivrà anche senza di noi, ma se impariamo a “leggerlo” tutti ne traggono benefici. Ciò può rappresentare un bel modo per mettere da parte la frenesia della vita quotidiana ed imparare a capire cosa ci dicono e ci insegnano le piante.

Giuseppe C.
Ottobre 2021
Ciao il corso mi è piaciuto tantissimo anche perché ho potuto imparare qualcosa per iniziare nel mio terreno..Ho apprezzato che scrivendo i messaggi Stefano ha sempre risposto chiarendo alcuni dubbi …anche se ancora sono tanti😅.Per migliorarlo non di diverso ..ma avrei aggiunto la possibilità essendo diverso se stai a Nord/Centro/Sud altre realtà già avviate con magari consigli ,piante,e terreno visto le diverse condizioni climatiche e di suolo …magari mettendo dei video di food forest già avviate nei vari luoghi con consigli più dettagliati in base alla zona climatica e terreno e gestione acqua di regione d’appartenenza..Aveei anche rilasciato un attestato via email ai partecipanti e possibilmente fare una rete tra i nuovi progetti e quelli avviati per regione 😊Per il resto mi sono appassionato grazie mille per i primi consigli ..Quando siete qui in zona Nicolosi – Catania-Sicilia mi farebbe piacere conoscervi…Grazie per far accrescere questa passione nata guardando per caso su YouTube il bosco d’Ogigia …da lì è nata questa passione ed ho acquistato il mio terreno 😘

Manuela B.
Ottobre 2021
Grazie davvero per queste lezioni. Ottimo corso, chiaro, semplice (nel senso più positivo del termine) esaustivo e anche divertente. Stefano molto disponibile alle domande e centrato sulle risposte (scusami te ne ho fatte diverse, ma c’ è sempre da sapere e imparare). Lo chiamerei il corso delle i : informazioni, insegnamenti ed ispirazioni. Ispirazioni la parola chiave: trovo che queste lezioni ti diano spunto e carica per sperimentare, provare, anche sbagliare, ma seguire sempre la natura e l’istinto. Grazie grazie grazie e come promesso vi invierò foto del mio amatissimo bosco. Con affetto Manuela

Katiuscia D.
Ottobre 2021
Grazie a voi, mi è piaciuto molto il vostro corso. Io e il mio compagno abbiamo preso una casa in montagna con un bel terreno a disposizione. La volevamo trasformare nella nostra oasi personale dove poter anche ammirare, se possibile, i vari animali selvatici. Infatti volevamo creare una food forest per poter godere dei frutti che la natura mette a disposizione, con un percorso dove poter camminare anche se il tempo non dovesse essere dei migliori, con oasi di sosta e, magari, un BIO-lago.

Alberto C.
Ottobre 2021
Salve a tutti, intanto in Grazie per il prezioso messaggio che trasmettete sull’amore per la natura e il vivere insieme alla natura, osservandola invece di cercare di dominarla come siamo abituati (o come ci abituano) a fare. Oltre a questo ringrazio anche per la qualità dei contenuti e della produzione che è veramente ben fatta; (le riprese con il drone ad es. ); personalmente sto studiando come trasformare il mio piccolo terreno in una foodforest ormai da 1 anno e alcune (poche) cose già le conoscevo, nonostante ciò il corso mi è stato veramente utile per argomenti che non conoscevo per nulla e per altri credevo di conoscere (e al momento devo ancora completare tutto il corso .. 🙂 ) Grazie di cuore Alberto

Catia G.
Settembre 2021
Arrivata alla fine di questo corso ma in realtà sempre all’inizio …..ho riscoperto volentieri con tutti voi e specie con Stefano suggerimenti, approfondimenti e nuove scoperte che spero tanto di riuscire a mettere in pratica nel mio fazzoletto di terra che sento richiede cure Verrebbe una gran voglia di avere già un boschetto o una foresta da rinvigorire ma il mio progetto parte quasi da zero e appunto questo sarà evidentemente il mio progetto di vita e cercherò per quanto sia in grado di mettere a fuoco alcuni punti principali e poi via in campo osservando e ascoltando In questi tempi di incertezze globali e personali l’unica cosa che sento di fare è piantare ….alberi, verdure, fiori, qualsiasi cosa ….l’unica cosa al momento che mi viene da fare e ogni suggerimento per approfondire il tutto mi pare in linea e assai attuale, ecco il motivo che mi ha spinto a seguire anche questo corso oltre alla permacultura Vi ringrazio e se avessi bisogno di qualche chiarimento non esiterò a contattarvi intanto vi seguo su Bosco di Ogigia e con il cuore Grazie a tutti e buon lavoro E’ davvero un lavoro prezioso!!!! Grazie

Alessandro
Settembre 2021
Lascio un feedback assolutamente positivo per tanti e vari motivi: Credo che il corso sia un ottimo punto di partenza per entrare in un mondo che sta crescendo velocemente, anche nella fastidiosa parte dei prodotti-fuffa. Risolve il problema della confusione che rende difficile orientarsi (problema assai respingente) mettendo importanti punti di riferimento in bibliografia e sitografia, e appassionando a un tema chi come me si avvicina ora a questo mondo ma non può dedicare mesi a una formazione completa solo per gestire con poco sforzo nel tempo libero un piccolo giardino dietro casa. Penso che la scelta dei docenti sia stata fatta molto bene, il risultato è di un corso valido e completo anche per quanto riguarda approfondimenti e dispense (che per me sono importanti e guardo sempre per cercare di scovare i corsi scadenti). Ho molto apprezzato la parte sugli animali da cortile e le parole su giudizio, conoscenza e libertà di scelta: nei corsi introduttivi capita che gli animali non vengono presi in considerazione e non se ne parla per prese di posizione personali o di gruppo di appartenenza di chi si presume seguirà il corso o di chi insegna, mentre dalla tradizione contadina arriva(va)no moltissimi racconti sulla loro importanza per l equilibrio generale della corte agricola. Ho trovato illuminante le parti su piante piante basse e tappezzanti, poco considerate fuori dalla permacultura, e ho apprezzato anche la parte sulle piante medie, dove ero personalmente carente. Un lavoro ben fatto, grazie!

Francesco S.
Settembre 2021
Non avevo dubbi che questo corso sarebbe stato interessante, la Food Forest è un mondo complesso non facile da decifrare. Nonostante abbia partecipato al pdc, ho trovato ottimi benefici per rinfrescarmi su alcune nozioni, ma soprattutto per avere schede “ready to use” non avendo troppo tempo per fare ricerca su acta planctarum o pfaf. Nella sua semplicità il corso riempie di informazioni preziose. Qui sono racchiuse le buone pratiche per progettare le Food Forest, e le piante più comunemente usate da un docente (Stefano) che ha già esperienza decennale sul nostro territorio, che differisce dalle tante Food Forest, soprattutto in su d’America e Australia. ottimo lavoro. Unica nota dolente il forte specismo del capitolo 8, che non condivido. Le libertà dell’individuo sono solo antropocentriche, e gli animali vengono considerati come risorsa, non come esseri senzienti. Ritengo (ma è mia opinione) che il vero atto di conversione ci sarà solo quando termineremo di uccidere altre specie. Un saluto e grazie!

nico b.
Settembre 2021
Corso ben strutturato, adatto a chi come me muove i primi passi in questo straordinario mondo

Stefano
Settembre 2021
Il feedback che decido di lasciare è super positivo. Credo che, come me, siano tante le persone che, decidendo di ” allevare e crescere” una food forest, siano prese da una vera e propria sete di informazioni, il più possibile esaustive e magari con la spiegazione dettagliata di quale pianta ausiliaria mettere sotto a un melo per “nutrirlo”. Integrare questo videocorso con L’Orto-Giardino di Gaia in questo senso è come fare un “terno al lotto”. Il libro di Hemenway fornisce moltissime informazioni. Ben presto, però, ci si accorgerà che le informazioni veramente essenziali sono in questo video corso. Anzi, soddisfa domande a cui il libro non risponde, come ad esempio “A quale distanza mettere le piante più alte”. Poi, una volta assimilate le nozioni importanti, ecco l’altra cosa positiva che questi video lasciano: la paura di sbagliare (consociazioni, creare concorrenza anziché sinergia tra le piante) cede il passo alla voglia di mettersi all’opera. Tranquillizza e trasmette voglia di prendersi la libertà di mettere le mani nella terra e iniziare. Grazie!

 

 

 

Copyright © Dandelion by Pexeto